Giubbe Rosse

"Quando mutano i paradigmi, il mondo stesso cambia con essi. Guidati da un nuovo paradigma, gli scienziati adottano nuovi strumenti e guardano in nuove direzioni. Ma il fatto ancora più importante è che, durante le rivoluzioni, gli scienziati vedono cose nuove e diverse anche quando guardano con gli strumenti tradizionali nelle direzioni in cui avevano già guardato prima. dopo un mutamento di paradigma gli scienziati non possono non vedere in maniera diversa il mondo in cui sono impegnate le loro ricerche".
Thomas S. Kuhn

NEGAZIONISTI PER CASO

Le nuove misure restrittive che i governi europei si accingono ad adottare per far fronte all’emergenza Covid stanno suscitando vivaci proteste anche in Germania. Così come in Italia, il mondo dell’arte e dello spettacolo si accorge improvvisamente che la pandemia miete vittime non solo tra chi contrae il virus, ma anche e soprattutto tra chi viene obbligato per legge alla chiusura dell’attività e viene privato, in tal modo, della propria fonte di reddito e di sostentamento. Un risveglio tardivo che conferma non solo l’ormai ben noto distacco della classe intellettuale rispetto al resto della popolazione, ma anche il monadismo di una società sempre più verticale quanto più si illude di poter risolvere i conflitti per via orizzontale.

“Fino a quando?” (intervento a difesa dell’ordine costituzionale)

Pubblichiamo la lettera inviata ieri mattina alle più alte Cariche dello Stato dagli avvocati Paola Musu, Debora Mura e Patrizia Francesca Orsini, di Cagliari, in merito alle recenti trattative europee. Ringraziamo le autrici della lettera per avere così puntualmente e coraggiosamente rappresentato preoccupazioni e ragioni sempre più largamente avvertite dagli Italiani. Ci auguriamo anche che … Leggi tutto

L’ITALIA È LA VERA MASSAIA SVEVA

Alexandre Afonso, professore associato di economia politica all’Università di Leiden, Olanda, smonta il mito dell’Italia come paese spendaccione che vive al di sopra delle proprie possibilità dimostrando come, al contrario, negli ultimi trenta anni sia stato il paese che ha tagliato di più la spesa pubblica e conseguito gli avanzi primari più consistenti in Europa. Ne proponiamo una traduzione integrale sul nostro blog.

Anti-italianità e autorazzismo

“Il copione teatrale dell’anti-italiano consiste nell’attribuire all’intera collettività nazionale i difetti specifici ed irripetibili della propria canagliesca personalità individuale, con in più l’ipocrisia del tirarsene fuori e del fingersi un sofisticato lord anglo-scandinavo capitato per caso in un mondo di trogloditi mediterranei”. Costanzo Preve (articolo precedentemente pubblicato sulla mia pagina Facebook e su Elzeviro) Tutti … Leggi tutto