Giubbe Rosse

"Quando mutano i paradigmi, il mondo stesso cambia con essi. Guidati da un nuovo paradigma, gli scienziati adottano nuovi strumenti e guardano in nuove direzioni. Ma il fatto ancora più importante è che, durante le rivoluzioni, gli scienziati vedono cose nuove e diverse anche quando guardano con gli strumenti tradizionali nelle direzioni in cui avevano già guardato prima. dopo un mutamento di paradigma gli scienziati non possono non vedere in maniera diversa il mondo in cui sono impegnate le loro ricerche".
Thomas S. Kuhn

L’ITALIA È LA VERA MASSAIA SVEVA

Condividi...
Alexandre Afonso, professore associato di economia politica all’Università di Leiden, Olanda, smonta il mito dell’Italia come paese spendaccione che vive al di sopra delle proprie possibilità. Al contrario, se osserviamo la spesa primaria, si evince che negli ultimi trenta anni l’Italia è stato il paese che più degli altri ha tagliato la spesa pubblica e conseguito avanzi primari in Europa. Molto più dei cosiddetti paesi “frugali”, a cominciare dall’Olanda. Di seguito la traduzione integrale sul nostro blog.

Titolo originale: “Italien – die wahre schwäbische Hausfrau”.
Pubblicato originariamente in francese su Le Grand Cointinent. Ripubblicato in tedesco sul blog dell’autore il 30 giugno e ripubblicato il 16 luglio su DeFacto Expert, portale svizzero di analisi politico-economica.
Autore: Alexandre Afonso
Traduzione: Filippo Nesi

Nota: schwäbische Hausfrau (lett. “massaia sveva”) è un’espressione idiomatica tedesca diventata di uso comune nel lessico giornalistico, con cui si suol indicare lo stereotipo della tipica donna di casa germanica, portatrice di sani valori come l’austerità, la frugalità e il risparmio. Per estensione, viene usata spesso per indicare l’intera Germania e la sua vera o presunta propensione alla parsimonia. 

Aspri conflitti nelle trattative tra gli stati membri

A un esame più attento, l'Italia spende meno dei paesi nordici

Figura 1: saldo primario corretto per il ciclo, 1990-2019

Le origini del debito italiano

Il cambio di strategia nella politica monetaria

L'Italia ha un pesante onere per interessi sul debito

Tassi di interesse europei: un gioco a somma zero

Un commento su “L’ITALIA È LA VERA MASSAIA SVEVA”

  1. Illusorio sperare nella buona fede di un concorrente come l’Olanda cui si chiede, ad esempio, di contribuire, attraverso la condivisione del debito, ad investire in infrastrutture mediterranee (vedi porti, interporti e logistica) che sottrarrebbero redditività netta alle proprie, specie nella prospettiva comune di puntare all’enorme mercato cinese. Si rinviene, tuttavia, scarsa lungimiranza sia con riferimento al fronte delle relazioni commerciali intra-UE, sia perché personalmente si ritiene si stia sottostimando le potenzialità dei mercati asiatici

    http://www.infomercatiesteri.it/scambi_commerciali.php?id_paesi=81

    http://www.infomercatiesteri.it/paese.php?id_paesi=122#slider-4

    Rispondi

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: